.
Annunci online

AlleVolte
pagine di poesia a cura di Enrico Pescosolido
Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


Breviario di Estetica
31 agosto 2007


Non rispondere niente
alla domanda del pianto. Al suo invito
di risolvere facilmente
le ragioni del dolore
non aderire.

A chi esige soltanto clamori
dalla tua ribellione
e grida in nome di una libertà
che non gli costa niente
opponi la scienza di un'infima origine
e la prassi del risalire.

E quando l'imprecisione
tenta la tua indolenza, non eludere
la fatica del farsi capire,
cercando scappatoie
tra i valenti nel discorrere
d'ogni cosa o di niente,
ma cerca la parola che ti occorre.

Gianfranco Ciabatti

foto: by
Patrick Demarchelier
Scorcio di secolo
29 agosto 2007


Doveva essere migliore degli altri il nostro XX secolo.
Non farà più in tempo a dimostrarlo,
ha gli anni contati,
il passo malfermo,
il fiato corto.
Sono ormai successe troppe cose
che non dovevano succedere,
e quel che doveva arrivare,
non è arrivato.
Ci si doveva avviare verso la primavera
e la felicità, fra l’altro.
La paura doveva abbandonare i monti e le valli,
la Verità doveva raggiungere la meta
prima della menzogna.
Certe sciagure
non dovevano più accadere.
ad esempio la guerra
e la fame, e così via.
Doveva essere rispettata
l’inermità degli inermi,
la fiducia e via dicendo.
Chi voleva gioire del mondo
si trova di fronte a un compito
irrealizzabile
La stupidità non è ridicola
la saggezza non è allegra
La speranza
non è più quella giovane ragazza
et caetera, purtroppo.
Dio doveva finalmente credere nell’uomo
buono e forte.
Ma il buono e il forte
restano due esseri distinti
Come vivere? —mi ha scritto qualcuno,
a cui io intendo fare
la stessa domanda.
Da capo e allo stesso modo di sempre,
come si è visto sopra,
non ci sono domande più pressanti
delle domande ingenue.

Wislawa Szymborska

foto: by Victoria

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. wislawa szymborska victoria

permalink | inviato da sonikred il 29/8/2007 alle 14:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Gli uomini che si voltano
27 agosto 2007


Probabilmente
non sei piú chi sei stata
ed é giusto che cosí sia.
Hai raschiato a dovere la carta a vetro
e su noi ogni linea si assottiglia.
Pure qualcosa fu scritto
sui fogli della nostra vita.
Metterli controluce è ingigantire quel segno,
formare un geroglifico piú grande del diadema
che ti abbagliava.
Non apparirai piú dal portello
dell'aliscafo o da fondali d'alghe,
sommozzatrice di fangose rapide
per dare un senso al nulla. Scenderai
sulle scale automatiche dei templi di Mercurio
tra cadaveri in maschera,
tu la sola vivente,
e non ti chiederai
se fu inganno, fu scelta, fu comunicazione
e chi di noi fosse il centro
a cui si tira con l'arco dal baraccone.
Non me lo chiedo neanch'io. Sono colui
che ha veduto un istante e tanto basta
a chi cammina incolonnato come ora
avviene a noi se siamo ancora in vita
o era un inganno crederlo. Si slitta.

Eugenio Montale, Satura; Satura II

Foto: Elise Crombez by Paolo Roversi

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. eugenio montale paolo roversi

permalink | inviato da sonikred il 27/8/2007 alle 10:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
La Rosa Bianca
26 agosto 2007


Coglierò per te
l'ultima rosa del giardino,
la rosa bianca che fiorisce
nelle prime nebbie.
Le avide api l'hanno visitata
sino a ieri,
ma è ancora così dolce
che fa tremare.
E' un ritratto di te a trent'anni,
un po' smemorata, come tu sarai allora.

Attilio Bertolucci il padre di Bernardo

Foto: Goodbye Childhood by Tina Louise

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. attilio bertolucci tina louise

permalink | inviato da sonikred il 26/8/2007 alle 10:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Da fine agosto a inizio novembre
23 agosto 2007


Se la mia tomba si fa troppo penosa, che dovrei fare?
Perché i vestiti mi s'incollano agli organi interni?
Che significa quando mi addormento e, invece di sogni,
tutto quel che vedo sono le parole
"Dati Insufficienti"?

È tempo di affidarsi al manuale di sopravvivenza della poesia,
di leggersi le istruzioni sui tronchi d'albero,
la scienza delle erbe.
Che provviste portare - 10200 sudari -
Se sfrego insieme due ricordi, accenderò forse una strofa?
Quali radici e bacche della fantasia sono buone, e quali
sono la mia vita?

Dati insufficienti. Ogni foglia appassita di mille forellini
entra nel computer del suolo,
risponde aprile:
La bellezza è la coscienza dei nostri sensi;
il poeta è la tomba di tutto ciò che non si può seppellire.


Io cancello continuamente il mio certificato di nascita,
le api mi bombardano con gocce di amnesia fusa -
"Tu sei la chiavo-veggente dico a una ragazza.

Saint Geraud - Antologia Giovani poeti Americani, Einaudi Torino 1979

Foto: The Train Song by Mercè

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. saint geraud mercè

permalink | inviato da sonikred il 23/8/2007 alle 23:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Vieniqui Adessodormi
22 agosto 2007


dopo:
e tu parli in punta di piedi
felice di far parte
del buio
le labbra che si afflosciano
preludio alla stanchezza.
Vieniqui Adessodormi
perché domattina
quando un poliziotto
travestito da sole
striscerà furtivo nella stanza
e tua madre
travestita da uccelli
chiamerà dagli alberi
indosserai un abito di colpa
scarpe dai tacchi altizzosi rotti
e senza prendere il caffè
scapperai
a casa
di corsa.

Roger McGough - Antologia Giovani poeti Inglesi, Einaudi Torino 1979

Foto: by Helmut Newton

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. roger mcgough helmut newton

permalink | inviato da sonikred il 22/8/2007 alle 21:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Preghiera per una Generazione
21 agosto 2007


Le nostre membra accese
Eravamo innocenti e pericolosi
come bimbi che attraversano un campo minato.
Alcuni non ce l'hanno fatta.
Ad alcuni la sorte ha riservato
campi ancora più infidi.
E ad alcuni pare invece
che sia andata bene, sono sopravvissuti
per ricordare e rendere omaggio agli altri

...

Così si offre, ai nostri tempi
di contaminato ottimismo,
un ricordo di tempi diversi
con l'aggiunta di questa preghiera:
che nell'arte tu possa procedere
con abbandono
che nella vita tu possa procedere
con equilibrio e avvedutezza.

Patti Smith

foto: Kate Moss by Irving Penn

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. patti smith irving penn

permalink | inviato da sonikred il 21/8/2007 alle 10:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
da "Giovane è il Tempo"
20 agosto 2007


A ricordarci chi siamo
stanno barriere pareti silenzio:
per attutire l'amore

Come i complici fingono
tra loro di non conoscersi
noi ci passiamo accanto
con spasimo e senza gioia

Ci trasciniamo come corpi
mutilati, storpi: adeguati
ad un mondo diviso

Lalla Romano

Foto: by Genevievew

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. genevievew lalla romano

permalink | inviato da sonikred il 20/8/2007 alle 14:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
Aprèslude
20 agosto 2007


Devi saperti immergere, devi imparare,
un giorno è gioia e un altro giorno obbrobrio,
non desistere, andartene non puoi
quando è mancata all’ora la sua luce.
Durare, aspettare, ora giú a fondo,
ora sommerso ed ora ammutolito,
strana legge, non sono faville,
non soltanto - guardati attorno:
la natura vuol fare le sue ciliegie,
anche con pochi bocci in aprile
le sue merci di frutta le conserva
tacitamente fino agli anni buoni.
Nessuno sa dove si nutron le gemme,
nessuno sa se mai la corolla fiorisca -
durare, aspettare, concedersi,
oscurarsi, invecchiare, aprèslude.

Gottfried Benn

foto: by Genevievew

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. gottfried benn genevievew

permalink | inviato da sonikred il 20/8/2007 alle 14:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
certe cose
19 agosto 2007


Certe cose ci puntano contro il dito e ridono.

Certe cose
si nascondono agli occhi della gente
e si odono
piangere sommessamente.

Certe cose cadono dal cielo:
cose nere informi, mostri
della notte e terrore
dei giorni.

Certe cose sembrano essere state predisposte
da Dio e dal Diavolo.

Certe cose sembrano nate in un abisso
e cresciute nelle tenebre.

Certe cose portano l'immagine della bontà
come se il fuoco
ve l'avesse scolpita in bassorilievo.

Certe cose ridono fino a divenire teschi
e poi continuano a ridere.

Certe cose sono come alberi di pesco,
portano a lungo frutti verdi.

Certe cose sono come il vino che uno beve
soltanto per ubriacarsi.

Certe cose colpiscono
il cuore come un colpo di gong,
così che poi risuona a lungo.

Certe cose schiacciano il cuore come se fosse
uno scarafaggio.
Ed è orribile, come spiaccicare
uno scarafaggio.

Certe cose sono come il fulmine:
possono essere guidate
anche se pericolose.

Certe cose sono come pensieri dal piede pesante,
hanno il piede pesante anche se abitano il cielo.

Certe cose sono come le aquile.
Vivono in alto -
possono benissimo dimenticare la valle.

Certe cose sono come il terremoto:
utilizzano tutte le nostre paure.

Certe cose sono come la Bellezza che è morta da tempo:
solo l'acqua profonda del pozzo può lavarle e destarle.

Emanuel Carnevali - Il primo Dio - a cura di Maria Pia Carnevali, Adelphi

Foto: by Bichito
sfoglia
  <<  1 | 2  >>   settembre